Scienze Biologiche Federico II
Benvenuti nel forum di Scienze Biologiche Federico II
Scienze Biologiche Federico II

Forum della facoltà di Scienze Biologiche Federico II
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 Laurea magistrale

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 17.12.09

MessaggioTitolo: Laurea magistrale   Ven 15 Gen - 23:36

Requisiti d'ingresso

Gli studenti in possesso della laurea Triennale in Scienze Biologiche della Facoltà di Scienze MM.FF.NN. dell'Università degli Studi di Napoli Federico II sono ammessi alla Laurea Magistrale in Scienze Biologiche senza alcun debito formativo.

Gli studenti in possesso di lauree diverse dalla laurea in Scienze Biologiche della Facoltà di Scienze MM.FF.NN. dell'Università degli studi di Napoli "Federico II" potranno essere ammessi, previa approvazione del CCS, valutata la conoscenza dei seguenti requisiti:

* Nozioni di matematica ed informatica finalizzate all'apprendimento delle discipline del CdS. Fondamenti di statistica per l'analisi e valutazione di dati sperimentali.
* Leggi fondamentali della fisica con particolare riguardo alla loro applicazione in campo biologico. Trasformazioni chimiche dal punto di vista cinetico e termodinamico. Stechiometria. Relazioni tra struttura e reattività delle molecole.
* Classificazione e biologia degli animali e delle piante e dei microrganismi. Meccanismi riproduttivi. Organizzazione cellulare del vivente. Basi molecolari e citologiche dei tessuti.
* Organizzazione strutturale e funzionale delle biomolecole. Principali processi metabolici e loro regolazione. Metabolismo microbico. Tecniche di biologia molecolare. Modalità e applicazioni dell'analisi genetica sia formale sia molecolare.
* Biodiversità. Morfogenesi embrionale e meccanismi di differenziamento. Evoluzione biologica.
* Interrelazioni tra organismi e ambiente. Ciclo della materia nelle comunità naturali.
* Metodiche di colture cellulari. Principali tecniche di ingegneria genetica. Approcci di bioinformatica, fattori di rischio biologico e prevenzione. Basi molecolari del sistema immunitario. Fisiologia di cellule, organi e sistemi. Regolazione del bilancio energetico. Conoscenza della lingua inglese anche con riferimento ai lessici disciplinari.

Obiettivi formativi

La laurea magistrale in Scienze Biologiche ha come obiettivi formativi la preparazione di laureati che avranno:

* una preparazione culturale solida ed integrata nella biologia di base e in diversi settori della biologia applicata;
* un'elevata preparazione scientifica e operativa nelle discipline che caratterizzano la classe;
* un'approfondita conoscenza dei problemi biologici, delle metodologie strumentali, degli strumenti analitici e delle tecniche di acquisizione e analisi dei dati in tutti i campi della biologia, con particolare riguardo all'indagine fisiopatologica, ecologica e di biosicurezza;
* un'approfondita conoscenza, sia concettuale che operativa, delle metodologie impiegate nella biochimica, bioinformatica, biologia molecolare, genetica, microbiologia, comprese la manipolazione e le analisi delle macromolecole biologiche, dei microrganismi, delle cellule e degli organismi complessi per l'indagine fisiopatologica, ambientale e della sicurezza biologica;
* un'avanzata conoscenza degli strumenti matematici ed informatici di supporto;
* la capacità di apprendere ed applicare le innovazioni in campo tecnico e sperimentale;
* la capacità di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea oltre l'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari;
* la capacità di lavorare con ampia autonomia, anche assumendo ruoli direttivi che prevedano completa responsabilità di progetti, strutture e personale.

Profilo professionale

La laurea magistrale in Scienze Biologiche formerà figure di ampio spessore culturale e di alto profilo professionale la cui attività potrà andare dalla ricerca di base, tesa alla maggiore comprensione dei fenomeni biologici, allo sviluppo dell'innovazione scientifica e tecnologica.
I laureati avranno come principali sbocchi occupazionali :

* attività di promozione e sviluppo dell'innovazione scientifica e tecnologica, nonché di gestione e progettazione delle tecnologie;
* attività professionali e di progetto in ambiti correlati con le discipline biologiche, negli istituti di ricerca, pubblici e privati, nei settori dell'industria, della sanità e della pubblica amministrazione, con particolare riguardo alla conoscenza integrata e alla tutela degli organismi animali e vegetali, dei microrganismi, della biodiversità, dell'ambiente; alla diffusione e divulgazione scientifica delle relative conoscenze; all'uso regolato e all'incremento delle risorse biotiche; ai laboratori di analisi cliniche, biologiche e microbiologiche, di controllo biologico e di qualità dei prodotti di origine biologica e delle filiere produttive; alla progettazione, direzione lavori e collaudo di impianti relativamente ad aspetti biologici (es. impianti di depurazione); alle applicazioni biologico-molecolari in campo industriale, sanitario, alimentare, ambientale e dei beni culturali. Il corso di studio potrà essere articolato in curricula che consentano una preparazione differenziata in relazione a diversi ambiti professionali. Il percorso didattico è organizzato per dare conoscenze approfondite e competenze professionali nei campi della valutazione della qualità ambientale, della valutazione e conservazione della biodiversità, nell’indagine fisiopatologica e di diagnostica molecolare, nella sicurezza biologica in tutte le sue accezioni.

Il percorso didattico

La Laurea Magistrale in Scienze Biologiche si consegue al termine del Corso di Laurea di 2 anni e comporta l'acquisizione di 120 Crediti Formativi Universitari (CFU).
Lo studente potrà scegliere tra 3 curricula:

* Curriculum Diagnostica molecolare
* Curriculum Biodiversità, conservazone e qualità ambientale
* Curriculum Biosicurezza

Il percorso didattico comprende:

* attività formative finalizzate ad acquisire conoscenze approfondite della biologia di base e delle sue applicazioni, con particolare riguardo alle conoscenze applicative, relativamente a biomolecole, cellule, tessuti e organismi in condizioni normali e alterate, alle loro interazioni reciproche, agli effetti ambientali e biotici sugli esseri viventi, al controllo biologico della sicurezza; all'acquisizione di tecniche utili per la comprensione dei fenomeni a livello biomolecolare e cellulare; al conseguimento di competenze specialistiche in uno specifico settore della biologia di base o applicata;
* attività formative tese all’acquisizione di conoscenze e competenze moderne nel campo della fisiologia, della patologia, dell’ecologia, della biosicurezza e del controllo di qualità
* attività di laboratorio, in particolare dedicate all’apprendimento di metodiche sperimentali, comprese quelle avanzate e molecolari per le indagini fisiopatologiche, ecologiche e di biosicurezza e all'elaborazione dei dati;
* in relazione a obiettivi specifici, attività esterne come tirocini formativi presso aziende, strutture della pubblica amministrazione e laboratori, e/o soggiorni di studio pressoaltre università italiane ed europee, anche nel quadro di accordi internazionali;

Il tempo riservato allo studio personale o ad altre attività formative di tipo individuale è pari al 66% dell’impegno orario complessivo per le attività di didattica frontale ed al 50% per attività formative ad elevato contenuto sperimentale e pratico.

Esame di Laurea

La tesi di Laurea Magistrale in Scienze Biologiche consiste in un elaborato nel quale vengono riportati i risultati di esperimenti originali volti alla soluzione di un problema di interesse biologico.

Gli studenti possono chiedere l'assegnazione della tesi all'inizio del II semestre del I anno.

Il lavoro di tesi (40 CFU) deve avere una durata di 800 ore da svolgersi tra l'inizio del II semestre del I anno (marzo) e la fine dei corsi del II anno.

Svolge la funzione di relatore della tesi un docente che afferisca al Corso di Laurea in Scienze Biologiche.

Le tesi sono ufficialmente assegnate dalla Commissione tesi, costituita da docenti dei principali gruppi di discipline, in seguito a un libero accordo tra studente ed il docente che assumerà il ruolo di relatore.

Nelle more della coesistenza della Laurea Magistrale e del precedente ordinamento quinquennale, la Commissione tesi già costituita per quest'ultimo svolgerà lo stesso ruolo di assegnazione anche per la Laurea Magistrale.

Lo studente che non riesce ad ottenere la tesi nella disciplina prescelta si rivolge alla Commissione presentando una richiesta scritta su modulo predisposto. Ove l'impossibilità ad ottenere la tesi sia accertata dalla Commissione, lo studente può attendere che il posto si renda disponibile, ovvero può scegliere come relatore, su suggerimento della Commissione, un docente di materia affine, di altra materia, o di laboratori esterni (sono da intendersi esterni i laboratori di Istituti o Dipartimenti a cui non afferiscono docenti della Facoltà di Scienze e i laboratori extra-universitari di strutture pubbliche).

Per le tesi esterne la Commissione nomina un relatore di Facoltà, avendo il docente esterno la funzione di 'correlatore'. Il docente che si assume la responsabilità di correlatore sottoscrive una dichiarazione predisposta dal presidente del CCL in cui si impegna, in particolare, a consentire allo studente di frequentare regolarmente i corsi di insegnamento, a rispettare le norme di sicurezza vigenti e a partecipare alla seduta di laurea nella quale la tesi sarà discussa.

Lo studente presenterà al relatore periodiche relazioni sul lavoro svolto (almeno ogni sei mesi). Il correlatore si assumerà la responsabilità scientifica della tesi, ma sarà responsabilità del relatore stabilire se la tesi rispetti i requisiti previsti per una laurea in Scienze Biologiche. Gli elaborati svolti in laboratori esterni dovranno riportare sul frontespizio, oltre al nome del relatore, l'indicazione del nome del correlatore e della sede dove è stata svolta la parte sperimentale.

La commissione per l'assegnazione della tesi è composta come indicato nella tabella successiva. I moduli per la richiesta dell'assegnazione della tesi saranno disponibili su questo sito web.

Il modulo di assegnazione tesi, debitamente compilato, deve essere consegnato esclusivamente alla Prof.ssa Crispino.
Commissione Assegnazione Tesi
Componente Dipartimento delle Scienze Biologiche, sezione: Telefono
Prof. ssa M. Crispino Fisiologia e Igiene 081 2535078 e 081 2535079
Prof.ssa M.P. Mollica Fisiologia e Igiene 081 2535093
Prof. L. Gaudio Genetica, Biologia generale e Molecolare 081 2535186
Commissione Assegnazione controrelatori
Componente Dipartimento/ sezione Telefono
Prof. Andreuccetti Biologia evolutiva e comparata 081 2535176
Prof. Aniello Biologia strutturale e funzionale 081 679079

Per ottenere il massimo della votazione e/o lode gli studenti in possesso di un voto base di almeno 100/110, ove il loro relatore ne faccia richiesta, riscontrando particolari meriti per il lavoro di tesi svolto, avranno assegnato un docente che avrà il ruolo di controrelatore.

Ad ogni inizio di anno accademico, la commissione controrelatori provvede a compilare e pubblicizzare una tabella contenente le date di scadenza per la consegna di una copia della tesi alla commissione stessa. La tabella è esposta in forma cartacea nelle bacheche del CdL ed in forma elettronica sul sito ufficiale della facoltà.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://scienzebiologiche.forumattivo.com
ida giacobbe



Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 31.10.14

MessaggioTitolo: Re: Laurea magistrale   Sab 1 Nov - 9:44

Qualcuno può aiutarmi per l'esame di Tutela animale con Anna Di Cosmo a Biosicurezza. So che non ci sono libri di testo e che fa preparare un cd del corso. Ma che domande fà? Cosa si deve studiare più approfondito? Come si comporta agli esami? Scusate per tutte queste domande, sono anche nuova del forum. Grazie infinite a chi mi risponde. Marley
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
 
Laurea magistrale
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Scienze Biologiche Federico II :: UNIVERSITA' :: Ordinamento N99-
Andare verso: